BaggioToday

Rastrelliere per bici, giochi sull'asfalto, oasi di giardinaggio: ecco come sarà via Abbiati

La strada del quartiere popolare di San Siro è ora senza identità

Il rendering di via Abbiati

Alcune associazioni e il Comune di Milano (anche col Municipio 7) si sono "uniti" per un obiettivo comune, riqualificare via Abbiati, strada del quartiere popolare di San Siro. Il patto di collaborazione è stato firmato a Palazzo Marino il 21 dicembre. Per il Comune c'era l'assessore alla cittadinanza attiva Lorenzo Lipparini (Radicali/+Europa). Le associazioni coinvolte sono il gruppo di ricerca del Politecnico "Mapping San Siro", "Alfabeti, "Genera", "Imby" e "Temporiuso.net". 

Tra gli interventi previsti: una nuova grafica colorata con disegni a zebra e giochi per asfalto sul lato sinistro di via Abbiati, con vernici stradali non indelebili; tre piccole oasi, vasche per il giardinaggio. E ancora, nuove rastrelliere per biciclette, dissuasori contro la sosta irregolare e una grande scritta decorativa in metallo con la frase "Abbi cura". I lavori inizieranno a febbraio 2019.

"La firma di oggi - spiega l’assessore Lipparini - è doppiamente significativa per l’importanza dell’intervento che sarà realizzato e per l’innovativa forma di collaborazione che stiamo introducendo nel rapporto tra amministrazione e cittadini. Si tratta infatti del primo patto di collaborazione applicato alla rigenerazione urbana che viene siglato da Comune e associazioni nell’ambito della sperimentazione dell’amministrazione condivisa dei beni comuni, lanciata lo scorso marzo. Uno strumento informale e accessibile a tutti che mette il Comune e i cittadini, singoli o associati, sullo stesso piano in una alleanza per la cura degli spazi e dei beni comuni".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Allo stesso tempo - continua - diamo il via a un progetto di riqualificazione che può contare sul lavoro coordinato da progettisti e associazioni attivi sul territorio che hanno dialogato costantemente con il Municipio 7 e l’amministrazione comunale, proponendo una soluzione che permetterà ai residenti della zona di tornare a vivere e animare il loro spazio pubblico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, passante insegue un rapinatore in metro e con un pugno lo riduce in coma

  • Incidente a Milano, scontro tra monopattino e auto: cade e sfonda il parabrezza, uomo in coma

  • Milano, paura sul tram: minaccia i passeggeri con un coltello, aveva anche cinque forbici

  • Milano, esplosione in piazzale Libia: è uno chef de rang il 30enne intubato al Niguarda

  • Milano, esplosione in un palazzo di piazzale Libia: crolli nelle case e feriti. Grave un 30enne

  • Follia sul bus Atm, "sgridato" per la bici a bordo: sfonda il vetro e aggredisce l'autista

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento