BaggioToday

Negozi sfitti a San Siro: 200 mila euro dalla Regione Lombardia

Il bando Aler riguarda negozi e altri spazi commerciali ora vuoti

Uno degli spazi

Duecentomila euro in co-finanziamento dalla Regione Lombardia, a fondo perduto, per coprire l'80% del costo di ristrutturazione di dieci negozi (o comunque spazi commerciali) nel quartiere di San Siro, a Milano. E' il bando di Aler chiamato "Nuove luci a San Siro", presentato giovedì mattina al Teatro Osoppo dall'assessore regionale alla casa Stefano Bolognini insieme al presidente di Aler Milano Angelo Sala e alla docente del Politecnico Francesca Cognetti.

Gli aggiudicatari pagheranno poi un canone abbattuto del 50% rispetto ai valori di mercato e potranno anche scomputare il 20% non finanziato attraverso il canone di affitto. L'obiettivo è creare nuove opportunità di lavoro, promuovere la socialità e utilizzare il patrimonio sfitto. "Vogliamo riqualificare l'area urbana di San Siro, una delle più sensibili e dove il patrimonio immobiliare di Aler Milano è tra i più vasti e bisognosi di interventi innovativi", ha spiegato Bolognini.

Ad aprile sarà poi pubblicato un altro bando, questa volta dedicato al Terzo Settore, rivolto a progetti di cittadinanza attiva. Per partecipare invece a "Nuove luci a San Siro" c'è tempo fino al 12 aprile mentre le graduatorie saranno pubblicate entro il 30 giugno. Occorre presentare un progetto al massimo per 3 diversi spazi. Le proposte saranno valutate da un nucleo composto da 3 rappresentanti di Aler, 2 del Politecnico e 2 della Regione. Chiunque voglia partecipare al bando deve necessariamente visitare lo spazio o gli spazi a cui è interessato in date prestabilite (18 febbraio, 20 febbraio, 12 marzo e 14 marzo).

Tre spazi si trovano in viale Mar Jonio 7: un seminterrato, un sottotetto e un piano rialzato. Poi un negozio in piazzale Segesta 3 (la nuova torre). Ancora, un seminterrato in via Ricciarelli 12 e altri spazi in via Abbiati 1, via Tracia 3, via Zamagna 4, viale Aretusa 1 e viale Aretusa 4. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il bando per la riqualificazione di 10 negozi a San Siro annunciato oggi dalla giunta regionale è un'idea che il comune di Milano ebbe già, e mise in pratica, ancora con la giunta Pisapia", ribatte Carmela Rozza, ora consigliera regionale del Pd: "Evidentemente era una buona idea, anche se il comune fu un po' più generoso e concesse i negozi gratuitamente per cinque anni. Oggi stiamo però parlando di 200 mila euro a fronte di un bilancio regionale di 23 miliardi: è una notizia solo perché arrivano dopo anni di nulla".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte di lavoro, Esselunga cerca dipendenti e assume: ecco come candidarsi

  • Milano, paga 15 euro ed esce dall'Esselunga con 583 euro di spesa: "Sono sudcoreana"

  • Meteo, temporali forti a Milano: allerta arancione della protezione civile

  • Bollettino coronavirus Milano: trovate altre 16 persone infette, risalgono i ricoveri

  • Hostess con febbre sul Ryanair Milano-Catania: paura per il covid

  • Sangue sul Sempione, schianto auto moto: morto ragazzo di 20 anni, gravissima l'amica

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento