BaggioToday

Piazza d'Armi (Perrucchetti), il sogno dell'Inter: nuova sede e campi d'allenamento

Per lo spazio del Demanio spunta l'ipotesi della cittadella nerazzurra dello sport

L'Inter entrerà in piazza d'Armi?

L'Inter è interessata ad entrare nell'affare immobiliare dell'ex Caserma Perrucchetti, o meglio dello spazio (enorme) alle sue spalle, la piazza d'Armi, di proprietà del Demanio che ha deciso di valorizzare questa (ed altre) proprietà. La società nerazzurra si inserisce dunque in quello che si annuncia un processo assai complesso, visto che riguarda uno spazio di grandi proporzioni da riqualificare interamente. 

Di recente è stato presentata una prima idea di progetto con un quartiere ecologico nel perimetro di un futuro grande parco. Quattromila alloggi in più, che avevano fatto discutere (perché si tratta di quattromila famiglie in più che "usano" la zona Forze Armate: quindi più traffico, più necessità di servizi e così via) e anche, a qualcuno, gridare alla "speculazione immobiliare", sempre evocata in questi casi. 

In passato piazza d'Armi era stata (seriamente) considerata, proprio dall'Inter, come sede del nuovo stadio di proprietà. Ma era un'altra epoca: il presidente era Massimo Moratti. Con l'ingresso del thailandese Erik Thohir, di nuovo stadio non si è mai più parlato. Ora l'Inter vorrebbe creare una "cittadella dello sport" per unificare le sue attività in un unico luogo. Oggi le attività sono divise in tre posti diversi: la sede è in corso Vittorio Emanuele 9, gli allenamenti della prima squadra e della Primavera sono ad Appiano Gentile e quelli delle giovanili a Interello, a Niguarda. 

La convergenza in piazza d'Armi di tutte queste attività produrrebbe nel lungo periodo un notevole risparmio di costi, anche se forse la sede di allenamenti ad Appiano Gentile potrebbe essere mantenuta, mentre di certo a Baggio andrebbero la sede societaria e il campus giovanile. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sarebbe ora da capire in che modo l'idea della società nerazzurra sia compatibile da una parte col progetto già presentato da Leopold Freyrie, quello del quartiere ecologico, e dall'altra con le intenzioni del Demanio. La cittadella dello sport nerazzurra è, al momento, un "sogno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte di lavoro, Esselunga cerca dipendenti e assume: ecco come candidarsi

  • Milano, paga 15 euro ed esce dall'Esselunga con 583 euro di spesa: "Sono sudcoreana"

  • Meteo, temporali forti a Milano: allerta arancione della protezione civile

  • Bollettino coronavirus Milano: trovate altre 16 persone infette, risalgono i ricoveri

  • Hostess con febbre sul Ryanair Milano-Catania: paura per il covid

  • Sangue sul Sempione, schianto auto moto: morto ragazzo di 20 anni, gravissima l'amica

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento