BaggioToday

Disabili: via le barriere architettoniche alla scuola Luxemburg con una nuova passerella

Il progetto è stato già presentato e sono stati raccolti fondi con iniziative di beneficenza

Il montascale attualmente presente

Potrebbe risolversi entro i primi mesi del 2020 il problema delle barriere architettoniche di una scuola del quartiere Olmi, periferia ovest di Milano: all'istituto professionale Rosa Luxemburg si parla da tanti anni del problema, tanto è vero che a settembre del 2017 un'azienda privata aveva donato un montascale, di fronte al diniego di Città Metropolitana che invece aveva fatto sapere di non avere abbastanza fondi per ovviare al problema.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ora l'associazione Peba (Piano eliminazione barriere architettoniche) ha presentato un progetto per realizzare una passerella per evitare dodici gradini che separano il cortile dal portone dell'istituto scolastico. Questa volta Città Metropolitana ci metterà del suo: a fronte di un costo complessivo inferiore ai 25 mila euro, ne sono stati raccolti 9 mila con iniziative di solidarietà sul territorio. La parte restante spetterà invece all'ente di Palazzo Isimbardi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Milano sono 900mila

  • "Sono affamato": l'Esselunga gli regala la spesa, e lui sputa in faccia al vigilante

  • Coronavirus, a Milano continuano a crescere i contagi. Oltre 9mila morti in tutta la Regione

  • Coronavirus, a Milano 411 nuovi positivi in 24 ore: "La curva dei contagi è preoccupante"

  • Coronavirus, per la Regione "dati confortanti" ma la crescita dei contagi (e dei morti) è senza fine

  • "Mi hanno licenziato, faccio una strage": la chiamata ai ghisa fa scattare l'allarme a Milano

Torna su
MilanoToday è in caricamento