BaggioToday

Milano, aggredita e picchiata a sangue in casa dal compagno: arrestato dalla polizia

È successo in vi Ricciarelli nella notte tra venerdì e sabato 14 settembre

Immagine

Prima il litigio e le urla. Poi l'aggressione. Fisica. L'ha picchiata a sangue e per lui sono scattate le manette. È successo nella notte tra venerdì e sabato in via Ricciarelli a Milano dove un uomo di 54 anni è stato arrestato con l'accusa di maltrattamenti nei confronti di una donna di 35 anni. 

Dal 2017 la polizia era intervenuta cinque volte e nel 2018 era arrivata anche la prima denuncia. Tutte le altre volte, i due litigavano in modo molto acceso ma senza arrivare alle mani. Non questa volta: la donna, come riferito dagli agenti della Questura, aveva sangue sulle labbra e sul naso e nonostante l'intervento della polizia, l'uomo ha continuato a urlarle contro e minacciarla. 

Per lui sono scattate le manette mentre per la 35enne non c'è stata nessuna grave conseguenza: è stata medicata sul posto dal personale del 118 e ha rifiutato di essere accompagnata in ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, i casi sono 14: gravissimo un 38enne, in isolamento la moglie e un amico

  • Mafia, a Milano il prefetto chiude L’Antica pizzeria da Michele, storico locale napoletano

  • Coronavirus, i contagi in Lombardia salgono a 14: "Dobbiamo contenere il virus in quell'area"

  • Smog alle stelle a Milano, scatta il blocco del traffico: le auto che non potranno circolare

  • Grave incidente in autostrada A4, auto ribaltata: giovane 27enne rianimato sul posto

Torna su
MilanoToday è in caricamento