BaggioToday

Ciclabile di via Forze Armate, Rocco (Pd): "Un errore ma abbiamo già avvertito il Comune"

Riccardo Rocco, della commissione mobilità di zona 7, spiega a MilanoToday che il Comune è già stato avvertito del problema. E sul mancato parere del consiglio di zona assicura: "Il decentramento prosegue"

Via Forze Armate: la ciclabile della "discordia"

"Sicuramente è stato fatto un errore, che è stato subito segnalato all'assessorato, e che riguarda la parte iniziale della pista". Con queste parole esordisce Riccardo Rocco, del Partito democratico di zona 7, membro della commissione mobilità, a MilanoToday. Senza nascondersi dietro un dito. Lo intervistiamo per avere una voce della maggioranza sulla pista ciclabile di via delle Forze Armate, che ha scatenato un putiferio tra residenti e commercianti che, da un giorno all'altro, si sono visti improvvisamente cancellati i parcheggi.

Rocco, ci spieghi meglio. Avete già segnalato all'assessorato il problema?

Sì, e l'ufficio tecnico del comune è già al lavoro, e risolverà il problema: i residenti e i commercianti devono solo avere un po’ di pazienza.

Oltre al problema dei parcheggi qualcuno ha fatto notare che mancano le protezioni per i ciclisti.

Le piste ciclabili devono rispettare alcune norme a cui la Polizia Locale tiene molto. Comunque si sta operando per cercare di correggerle ed adottare quelle che nel resto d’Europa sono diventate la norma, senza essere costretti ad utilizzare costose e spesso inutili protezioni.

LA GALLERY: PISTA CICLABILE DI VIA FORZE ARMATE

Dunque a suo parere non ci sarebbe bisogno di separare fisicamente il tratto ciclabile e quello automobilistico?

Il tema deve essere il rispetto del codice sia per automobilisti che per i ciclisti senza dover ricorrere ad escamotage fisici.

Un altro tema sollevato è che il consiglio di zona non ne sapeva niente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dispiace la strumentalizzazione, che fa emergere il punto critico e non riporta tutto il resto del lavoro che facciamo per la zona in accordo con il comune centrale, e che un mancato coinvolgimento della Zona oscuri le tante altre occasioni di lavoro sul decentramento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola e Coronavirus: "Incalzata, la ministra Azzolina ha abbandonato la chat. Surreale"

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Milano sono 900mila

  • "Sono affamato": l'Esselunga gli regala la spesa, e lui sputa in faccia al vigilante

  • Coronavirus, a Milano continuano a crescere i contagi. Oltre 9mila morti in tutta la Regione

  • Coronavirus, a Milano 411 nuovi positivi in 24 ore: "La curva dei contagi è preoccupante"

  • Coronavirus, 99 malati in più a Milano nelle ultime 24 ore. «Serve ultimo sforzo»

Torna su
MilanoToday è in caricamento