BaggioToday

Vede la polizia e si nasconde nel bagno del bar: preso "nonno pusher", in tasca soldi e cocaina

In manette un 72enne, con precedenti. Gli agenti lo hanno fermato in un bar in Forze Armate

Foto repertorio

Nonostante l'età, decisamente non più giovanissima, continuava a "lavorare". E a giudicare dai soldi che gli agenti gli hanno trovato in tasca, gli affari dovevano andare anche discretamente bene. 

Un uomo di settantadue anni, italiano e con precedenti, è stato arrestato lunedì pomeriggio dalla polizia con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

Le strade della Volante e del 72enne si sono incrociate quasi per caso in un bar di viale delle Forze Armate che i poliziotti avevano deciso di controllare. Alla vista delle divise, il "nonno pusher" è fuggito in bagno e si è nascosto dietro alcune piante, dove gli agenti lo hanno poi trovato e fermato. 

Dalle tasche dell'uomo sono saltati fuori poco più di sei grammi di cocaina e, soprattutto, oltre mille euro in contanti, soldi che - secondo la Questura - il 72enne aveva guadagnato proprio spacciando. Per lui sono scattate le manette. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bareggio, trovato morto l'anziano che si era perso in campagna dopo l'incidente

  • Cercano di accoltellare Brumotti in centro a Monza: salvato dal giubbotto antiproiettile

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Milano, tragedia nel cantiere della metro M4: Raffaele, l'uomo morto schiacciato dai detriti

  • Milano, tentato suicidio in metro: donna si lancia sui binari della rossa, ferma la M1

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

Torna su
MilanoToday è in caricamento