BaggioToday

Milano, disperate e senza soldi: due donne con figli piccoli occupano due case in una notte

Doppia occupazione in via Quarti, nei palazzoni che da tempo fanno i conti con l'abusivismo

Foto repertorio

Senza soldi, con i figli piccoli e senza un tetto sulla testa, hanno scelto la strada dell'abusivismo, la strada dell'illegalità. 

Due donne sono state denunciate martedì mattina dalla polizia con l'accusa di "invasione di terreni o edifici" per aver occupato due abitazioni nei palazzoni Aler di via Eugenio Quarti, che da tempo fanno i conti con abusivi e illegalità

Nei guai sono finiti una donna ecuadoriana di trentotto anni, madre di quattro bimbi piccoli, e una ragazza italiana di ventuno anni, sposata con ecuadoriano di quattro anni più grande da cui ha avuto un bimbo che oggi ha solo cinque mesi. 

Entrambe sono state identificate in mattinata dalla polizia, che è intervenuta su richiesta di altri residenti del complesso. Le due, trovate in due palazzi diversi ma vicini, sono state contattate e invitate a lasciare gli appartamenti in cambio di un un altro alloggio offerto dai servizi sociali, ma hanno rifiutato. 

Le donne, ascoltate dai poliziotti e dagli ispettori Aler, hanno confessato di avere problemi economici e sono state denunciate a piede libero. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, incidente in viale Fulvio Testi: uomo travolto e ucciso dal tram della linea 31

  • Milano, auto piomba alla fermata del bus in via Novara: due investiti, gravissima una donna

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

Torna su
MilanoToday è in caricamento